COMUNICATO STAMPA / Workshop Hotel Ticino , 01 – 05.02.2016, Campus SUPSI, Lugano – Trevano

premiazione workshop

COMUNICATO STAMPA / Associazione rifugiurbani, Lugano
Workshop Hotel Ticino , 01 – 05.02.2016, Campus SUPSI, Lugano – Trevano
L’Associazione rifugiurbani ha promosso, in collaborazione con il Dipartimento Ambiente Costruzione e Design della SUPSI Architettura, presso il Campus di Lugano-Trevano, il Workshop Hotel Ticino.
Dal 01 al 05 febbraio, centosei studenti coadiuvati da una ventina fra docenti e ricercatori, hanno sviluppato dieci progetti di microarchitetture contemporanee ecosostenibili in carpenteria di legno da inserire in territori sul confine fra zone urbanizzate e zone verdi: delle camere immerse nella natura.
L’obiettivo di questo progetto é di far conoscere aree del cantone poco conosciute sia dal “turista di casa” che dal “turista di giornata” sfruttando la maggiore attrattiva che avrà la nostra regione con l’apertura di Alptransit. Questa proposta rientra nel cosiddetto turismo “Glamping” (neologismo nato dall’unione fra Glamour e Camping) e si rivolge a coloro che scelgono la propria destinazione al di fuori dai normali circuiti, ricercano un’esperienza a diretto contatto con la natura, autentica, intima e rilassante, e che prediligono la mobilità lenta. Il progetto è stato sostenuto dall’Agenzia Turistica Ticinese e da parte della Federlegno Ticino con interventi del Signor Timo Cadlolo per ATT SA e dal Direttore Danilo Piccioli per la parte relativa alla filiera del legno.
Venerdì 05 febbraio dalle ore 1330 sino alle 1730 presso l’Aula Magna, si è svolta la presentazione dei progetti dei vari atelier condotti dai docenti della SUPSI, alla cui conclusione è stato giudicato come miglior progetto: “Vert”.
Questi interessanti progetti saranno particolarmente preziosi per l’Associazione in quanto saranno la base di partenza per la progettazione e lo sviluppo del primo prototipo di camera nella natura.
Il progetto dell’Associazione rifugiurbani è nato attraverso la collaborazione attiva con piattaforma di riqualificazione professionale InnoPark Suisse SA di Manno e si caratterizza da un approccio partecipativo e condiviso, con lo scopo di pensare nuove forme di accoglienza turistica.
L’Associazione rifugiurbani, con sede a Lugano, ha con questo workshop iniziato la sua attività di promozione di progetti a favore del territorio cantonale mirando ad un ampio coinvolgimento e condivisione di tutti i portatori d’interesse.
Nel prossimo mese di marzo si svolgerà la presentazione al pubblico dell’associazione. In questa occasione verrà premiato il progetto che ha saputo rispondere meglio alle esigenze e alla sensibilità di rifugiurbani. La data e il luogo dell’evento saranno comunicati prossimamente.